Muraro, DIO E’ VIOLENT

“Il movente della mia scrittura, o uno dei moventi, si può riassumere in questo pensiero: non lasciamo che il significato e il valore delle nostre vite, come acqua preziosa messa in un secchio bucato dalla ruggine, siano risucchiati nell’agonia di forme politiche senz’anima. Trasformiamo in politica quelle forme di convivenza e civiltà che pratichiamo giorno per giorno e che danno sostentamento alla nostra società. Non lasciamo che il nostro bene fatto di relazioni e di speranze, vada a vantaggio di una bottega discreditata che non ha l’autorità di tenere a bada i privilegiati e i prepotenti”.

Luisa Muraro, Dio è violent
Nottetempo 2012, euro 6,00

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...